La riforma della scuola secondaria in Romania minaccia seriamente l’insegnamento del latino, che progressivamente scomparirebbe. Una petizione in linea si trova a questo indirizzo: <http://www.petitieonline.com/latina_la_clasa_a_viii-a_in_noile_planuri-cadru_de_invatamant> Per informazioni dettagliate ci si può rivolgere (anche in italiano) a Simona Georgescu, dell’Università di Bucarest mail: simona_rodina ad yahoo.com